Acconciature anti-vento: per restare perfette nonostante il mal tempo

Acconciature anti-vento: per restare perfette nonostante il mal tempo

ll vento: croce e delizia di tutti coloro che trascorrono giornate all’aria aperta. Vi siete alzate di buon umore, vi siete imbellettate e acconciate e poi una volta fuori casa, puf! Un colpo di vento et voilà: la nostra giornata si è tramutata in un bad hair day!

Che sia una raffica invernale o brezza primaverile, è possibile sopportarla solo se non crea scompiglio alla chioma.

Dunque veniamo a dei consigli su come evitare che i capelli si annodino e disidratino in giornate di bufera.

 

E tu, sai quale acconciatura valorizzerebbe la forma del tuo viso?

Clicca sul pulsante di seguito e prenota
un APPUNTAMENTO nei nostri saloni:

studieremo un’acconciatura su misura per te!

mah

Con il vento i capelli diventano secchi e, a lungo andare, anche elettrici. Per prevenire, assicurate alla chioma la giusta idratazione con la dieta (ricca di frutta, verdura e acqua), e mettete in atto le strategie per evitare di ritrovarti con i capelli elettrici: evitate le fibre sintetiche, il calore e non sfregateli troppo; sì al phon con getto di ioni, alla lacca e a un velo di crema idratante. Manteneteli idratati con una maschera, da fare una volta a settimana, a base per esempio di olio di cocco o di argan per districare e lisciare i capelli.

Tra le soluzioni anti-vento esistono anche delle acconciature strategiche che possono aiutare a mantenere in ordine i capelli. C’è da premettere che quando tira aria di bufera è praticamente impossibile tenerli sciolti quindi, se volete restare ordinate, dimenticate il romantico svolazzo della chioma dei film. Nella realtà vi ritrovereste solo con un groviglio ispido per capigliatura.

E tu, sai quale acconciatura valorizzerebbe la forma del tuo viso?

Clicca sul pulsante di seguito e prenota
un APPUNTAMENTO nei nostri saloni:

studieremo un’acconciatura su misura per te!

mah

Realizzate dunque delle acconciature raccolte come gli chignon. Ce ne sono di diversi tipi, alti, bassi, laterali, con treccia, con ciambella. Dovete solo scegliere quella che vi  piace di più e ricordare di fissare la vostra creazione con prodotti per il fissaggio leggeri come le lacche e i siliconi volatili.

Ugualmente comode sono le trecce, realizzate non troppo morbide di modo da tenere i capelli ben tirati ma senza stressarli. A spiga, a spina di pesce, alla francese, alta, bassa, laterale. Divertitevi con gli intrecci!

E tu, sai quale acconciatura valorizzerebbe la forma del tuo viso?

Clicca sul pulsante di seguito e prenota
un APPUNTAMENTO nei nostri saloni:

studieremo un’acconciatura su misura per te!

mah

Per le più intrepide va benissimo anche la coda, legata alla nuca e fermata in vari punti. Via libera anche al gel per creare un effetto bagnato che, oltre ad essere uno dei trend più forti dell’estate, è anche un’acconciatura tattica per mantenere in ordine in capelli. Un trucco è quello di usare una mousse fissante e bagnare i capelli, così anche quando saranno asciutti manterranno l’acconciatura.

Usate piccoli fermagli da nascondere tra i capelli, per tenere ferme le ciocche più corte che non riuscite a trattenere con l’elastico.

Infine, un trucco è usare i foulard, molto chic in primavera, o cappelli che non comprimano troppo la testa ma riparano da smog, vento e raggi solari.
 Allora, per quale soluzione anti-vento optate?